Calcio

Mantova, Merighi: “Ripresa? Servirà un’altra preparazione atletica”

04.04.2020 18:20

Da una parte i vertici federali che spingono per la ripresa dei campionati e dall’altra le società che fanno muro insieme ai calciatori. Questo sembra trapelare nell’ambiente. Vocedimantova.it ha sentito il prof Corrado Merighi, preparatore atletico del Mantova, il quale ha spiegato la situazione che sta vivendo la squadra biancorossa. «I ragazzi, con il prezioso contributo di Gazzola, si stanno allenando a casa, ma ovviamente non si può paragonare al lavoro che si fa sul campo. Stanno puntando sulla forza e chi può riesce anche ad andare a correre in campagna». Si parla di una possibile ripresa del campionato il 17 febbraio. Almeno così ha detto Sibilia. «Adesso faccio fatica a immaginare una ripresa. Penso che la salute debba venire prima di tutto. Poi, nel caso, noi siamo dei professionisti e torneremo a giocare. Di fatto è come se tornassimo in campo dopo la pausa estiva e bisognerà davvero ripartire da zero con una nuova preparazione atletica. E poi si giocherebbe ogni tre giorni: davvero complicato. E’ una situazione nuova per me e anche per molti altri colleghi che collaborano con importanti club professionistici, con i quali ho un dialogo costante per aggiornarmi. Speriamo che tutto si risolva al meglio, perchè da mantovano vorrei vincere questo campionato».

Tommasi (AIC): "Il vertice pensi alla base"
Coronavirus: Calano malati in terapia intensiva, è la prima volta