Calcio

Nardò: Presidente Donadei, ‘A Taranto giocheremo’

07.04.2021 14:44

Rinviata a data da destinarsi anche la gara con il Gravina di domenica 11 aprile, il Nardó tornerà sicuramente in campo mercoledì 14 allo “Iacovone” di Taranto, in occasione del turno infrasettimanale valido per la 26a Giornata. Lo conferma, a Telesveva, il presidente Salvatore Donadei. “Dopo quasi 40 giorni di riposo forzato, abbiamo voglia di riprendere a giocare: la sfida con il Gravina è stata rinviata, ma mercoledì prossimo saremo di scena allo “Iacovone” per affrontare la capolista“. Alzare l’asticella “Il Covid ci ha fermato proprio nel nostro momento migliore, eravamo reduci da quattro vittorie consecutive che ci avevano proiettato in testa alla classifica. Vogliamo riprendere da dove abbiamo lasciato ed è per questo che ai ragazzi abbiamo chiesto di alzare l’asticella: possiamo giocarcela con tutti, è stato dimostrato sul campo. Avendo quattro partite da recuperare, siamo sempre in tempo per ritagliarci uno spazio tra le squadre di vertice. Certo, tornare in campo dopo 40 giorni in casa dell’attuale capolista sarà dura, ma a noi queste sfide piacciono”. Pubblico sugli spalti “Resta un mio cruccio: ho la sensazione che molti presidenti si siano rassegnati a chiudere la stagione così come l’abbiamo cominciata, senza spettatori. Personalmente, nutro ancora qualche speranza. È stata una stagione molto difficile dal punto di vista gestionale, pertanto se si riuscisse a riportare un po’ di tifosi allo stadio, seppur in un numero limitato e seguendo le normative anti Covid, sarebbe ossigeno puro per tutte le società, non solo per il Nardò”.

SERIE D: ARBITRI E PROGRAMMA DEI RECUPERI DEL 7 APRILE
Giudice sportivo: Un turno a Gianmarco Rizzo del Taranto