Calcio

Stipendi calciatori, Tommasi insiste ‘Tutelare la Serie D’

05.04.2020 20:34

A Rainews 24, Damiano Tommasi, presidente dell'associazione italiana calciatori, chiede tutela soprattutto per i calciatori delle serie minori. "Con la Lega Pro abbiamo provato una soluzione collettiva. Con la Lega Serie A non siamo entrati nei dettagli, anche perché le prime scadenze sono il 20 aprile. Non sappiamo quando si chiuderà la stagione perché la UEFA chiede di provare a portare a termine i campionati. I calciatori faranno la loro parte come sempre e i club hanno iniziato a trattare con i tesserati. Soprattutto in Lega Pro, Serie D e nel calcio donne ci sono calciatori che mantengono la famiglia con redditi che sono molto bassi, ma che rischiano di non venire rispettati per la crisi. Vogliamo capire se le risorse che si risparmiano e che si riescono a recuperare dal sistema possono esseere una garanzia per gli stipendi più bassi".

Serie C, Ghirelli ‘Contento per Reggina ma crisi resta grave’
Gravina: "Ipotesi Serie A fino ad autunno”