Calcio

LA LEGA NAZIONALE DILETTANTI INAUGURA LA PRIMA “ECUP” PRO CLUB 11 VS 11

03.06.2021 13:19

L’ultima perla della stagione eSport 2020/2021 della Lega Nazionale Dilettanti è pronta all’esordio. Da domani sera giovedì 3, fino al 26 giugno 2021, l’eFootball della LND darà spazio alla prima LND eCup, la “Coppa Italia” virtuale su PS4 – FIFA21 nella quale i team della eSerieD si confronteranno con quelli provenienti dall’area professionistica che hanno raccolto l’invito della LND.

A firmare questo primo torneo interleghe in modalità ProClub 11 vs 11 è la GTZ Distribution, brand authenticator di Nike, Adidas e Puma già official sponsor della Lega Nazionale Dilettanti con il pallone ufficiale della Serie D. Sarà proprio nell’head quarter del partner, a Vicenza, che sabato 26 giugno 2021, si svolgerà la fase finale della competizione. 27 squadre pronte a scaldare la console suddivise in 8 gironi di qualificazione. Dal gruppo 1 al 5, presenti le squadre della eSerieD 2020/2021. Teste di serie i Club che hanno preso parte alla final eight di Gallipoli (Lecce), vinta dal Trastevere di capitan Gabriele Gargano. Insieme alla formazione capitolina, come finaliste del “Campionato d’Italia on line”, ai nastri di partenza Varese, Savoia, Recanatese, Prato, Desenzano Calvina e Latina Calcio 1932. A completare i 6 gironi dedicati ai team dilettantistici: Virtus Ciserano Bergamo, Cassino, Sorrento, Casale, Torres, Portici, Villavalle, Vis Nova Giussano, Nola, Taranto e Brindisi. Nei gironi 6,7 e 8, si affronteranno invece le declinazioni eSport di Genoa, Hellas e Chievo Verona, Empoli, Ascoli, Cremonese, Ternana, Palermo, Foggia e Carrarese. Al termine dei match di andata e ritorno che si svolgeranno ogni lunedì e giovedì di giugno, dal 3 al 17, le prime classificate di ogni gruppo accederanno ai quarti di finale (21 giugno andata e ritorno). Atto finale sabato 26 giugno.

Per il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, questo torneo rappresenta un’altra importante tessera nel mosaico dell’amore per il calcio, che sia giocato sui campi reali o virtuali, vissuto con partecipazione, condivisione e spirito di fair play: “Sono felice per questa occasione data ai player della eSerieD. Nella LND eCup potranno infatti misurarsi con i colleghi impegnati nei club di Serie A, B e Lega Pro arricchendo il proprio bagaglio di esperienza e crescita. Un torneo questo che allarga ancor di più la straordinaria condivisione di una passione che non conosce distanze e barriere. Per un mese avremo una fetta d’Italia impegnata nella conquista di un trofeo LND, a conferma dell’ottimo lavoro svolto anche nel gaming competitivo. La presenza dei 10 club delle categorie professionistiche rappresenta un’affascinante stimolo per future e auspicabili sinergie nel campo degli eSport”.

Il nuovo prestigioso trofeo chiude una stagione esaltante per la LND eSport che ha consegnato agli almanacchi della disciplina la seconda edizione dei campionati eSerieD, eFemminile (Serie C) ed inaugurato i primi 5 campionati della eSerieE (Lazio, Abruzzo, Liguria, Sicilia ed Emilia Romagna) riservata ai Comitati Regionali LND. “Volevamo concludere la stagione sportiva nel migliore dei modi e la LND eCup è sicuramente pronta a dare il suo contributo nel raggiungimento dell’obiettivo”. Così il coordinatore degli eSport griffati Lega Nazionale Dilettanti, nonché vice presidente della stessa Santino Lo Presti saluta la nuova competizione. “Le 27 squadre al via, tra le quali 10 provenienti da A, B e serie C, sono la prova del grande interesse che ruota intorno ad un format, quello dell’11 contro 11, nel quale si respirano dinamiche da calcio reale. La presenza di una squadra, e di un gioco di squadra, mette in campo condivisione, spirito di gruppo e sacrificio, abbattendo qualsiasi barriera sociale, culturale e fisica, ed è per questo che è stato scelto dalla LND. Auguro a tutte le squadre partecipanti di vivere un’esperienza sì competitiva ma sempre fondata sul rispetto reciproco e sul divertimento”.

“Per me è un onore essere partner di questa nuova iniziativa della Lega Nazionale Dilettanti – dichiara Riccardo Trolese della GTZ Distribution – e lo è, soprattutto, nell’esser coinvolto in progetti così innovativi, volti ad aumentare servizi e vicinanza nei confronti del proprio universo di riferimento. Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia, perché la LND è un movimento forte e lo dimostra anche durante un periodo difficile come quello che stiamo vivendo. Quella guidata da Sibilia è una Lega seria, fedele alla tradizione e contemporaneamente all’avanguardia, al passo con i tempi e sempre pronta ad offrire nuovi stimoli e contenuti ai propri Club. Siamo pronti per questa nuova e affascinante avventura che si concluderà nel nostro head quarter a Vicenza. Buona “eCup” a tutti!”

Basket: Playoff scudetto, l’orgoglio non basta alla Happy Casa Brindisi
SERIE A: SIMONE INZAGHI È UFFICIALMENTE IL NUOVO ALLENATORE DELL’INTER