Calcio

Sorrento, la denuncia di Maiuri: "L'arbitro bestemmiava in continuazione"

Il tecnico è ritenuto da tutti una delle persone più corrette e leali del mondo del calcio

06.01.2020 10:18

“La gara è stata diretta da un ragazzino inesperto e che ha bestemmiato in campo almeno 7-8 volte e questa è una cosa ‘vergognosa! Non c’è risultato negativo del Sorrento che possa valere quanto le bestemmie di un arbitro”. E’ la denuncia di Enzo Maiuri, allenatore del Sorrento, e ritenuto da tutti una delle persone più corrette e leali del mondo del calcio. Il tecnico sembra in procinto di presentare anche un esposto in Lega per denunciare il grave comportamento sul piano disciplinare del direttore di gara Lorenzo Vacca della sezione di Saronno. Sia chiaro Maiuri non condanna le scelte sul campo dell'arbitro (trall'altro la gara è stata vinta dal suo Sorrento) ma il grave comportamento: “Sono 33 anni che vivo il mondo del calcio e non ho mai sentito un arbitro bestemmiare in campo”, evidenzia a  portcampania.it, “l’arbitro dovrebbe essere esempio di correttezza, fair play ed invece l’episodio di oggi è stato una sconfitta vergognosa per tutto il mondo del calcio che non merita di essere rappresentato da personaggi come questo. Al termine della gara ho provato a chiedere spiegazioni all’arbitro e questo ancora continuava a bestemmiare dicendomi che con me non voleva parlare perché gli ero antipatico. Ho voluto precisare questa cosa perché nel calcio c’è gente che mette soldi, ragazzi che per amore di questo sport fanno sacrifici, tifosi che pagano il biglietto e onestamente lo spettacolo del calcio non può essere rovinato da personaggi che con questo sport non hanno nulla a che fare”.

VIDEO: BITONTO – FRANCAVILLA IN SINNI 2-0
VIDEO: BRINDISI - TARANTO 0-2