Calcio

Rivoluzione calcio, potrebbe tornare la vecchia Serie C2

30.03.2020 16:20

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, intervenuto a Radio Cusano, ha parlato della sua idea di riforma della serie C, da dividere tra Elite e categoria semi-professionistica:

"Oggi la Serie C soffre tanto, dobbiamo cogliere l’occasione per fare una rivoluzione culturale, un nuovo approccio nell’ambito della gestione. Le mie proposte le ho già avanzate, ci stiamo confrontando. La Serie C a tre livelli non va più bene. Bisogna tornare a un’eccellenza di Serie C di 20 squadre e poi 40 di un’altra serie semi-professionistica".

Continua Gravina: "Per individuare le squadre che devono far parte di una C d’elite basta seguire la classifica, ci sono società che arrivano prima delle altre. Queste decisioni dipendono dalla Lega Pro, il presidente Ghirelli già conosce questa proposta ed è favorevole, ma dipende dalle società".

Coronavirus, Sibilia: "Il calcio professionistico ha vissuto oltre le sue possibilità'
Emergenza Coronavirus nel calcio: Ecco tutte le novità di giornata