Calcio

Caos Brindisi, la squadra incontrerà la dirigenza nelle prossime ore

10.12.2019 14:33

Momento delicato in casa Brindisi. Dopo le dimissioni del Presidente Umberto Vangone (LEGGI QUI) e l’intervento dell’imprenditore Mino Distante (LEGGI QUI) che ha chiarito di non aver mai avviato alcuna trattativa per rilevare il club, i calciatori del Brindisi pare abbiano chiesto un incontro con il direttore sportivo Nicola Dionisio (che a questo punto assume un ruolo strategico vista anche l'esperienza), per avere maggiori informazioni sulla situazione societaria. Non è ancora chiaro, inoltre, se siano state congelate o meno le trattative in sede di calciomercato. Non è escluso che tra qualche ore Vangone possa dimettersi anche da amministratore unico del club. Si attende di conoscere, inoltre, soprattutto la posizione dei soci Francesco Bassi (proprietario del 25%), Antonio Giannelli (proprietario del 20%) e dell'Associazione PerBrindisi (che detiene il 5% delle quote). FOTO GIANNI DI CAMPI

Avezzano, che colpo per l'attacco
Fiorentina: buone notizie dall'infermeria