Calcio

Nardò, è Taurino il vero segreto: 'Possiamo ancora crescere'

26.11.2018 13:08

Organizzazione, compattezza, voglia di vincere, cazzimma. È il Nardò di Roberto Taurino, terzo in classifica dopo la vittoria in rimonta su un Taranto preso letteralmente a schiaffi in avvio di ripresa. “Il terzo posto in classifica è il frutto di un lavoro che svolgiamo con impegno dalla scorsa estate - spiega lo stesso Taurino -. Ci godiamo la classifica sapendo che si tratta di un campionato lungo e difficile. Il Girone H è sempre tosto e chi riuscirà a essere continuo arriverà fino in fondo. Tornando alla sfida con il Taranto, in avvio abbiamo stentato, ma dopo il rigore fallito da D’Agostino abbiamo cominciato a crederci. Nella ripresa l’abbiamo ribaltata giocando con cuore, orgoglio e determinazione. Sono contento perché abbiamo giocato con coraggio tutto il secondo tempo tenendo testa a una squadra costruita per vincere come il Taranto. Ci siamo regalato una bella vittoria rendendo felici anche i nostri tifosi. Ripeto, il campionato è ancora lungo e la mia squadra può crescere ancora tanto. In chiusura, vorrei dedicare questa vittoria a un amico fraterno che in questo momento sta combattendo per la propria vita...”.

Taranto, furia Giove: ‘Ora basta, gli alibi sono finiti’
Sinalunghese in lutto, morto giovane calciatore