Calcio

D/F: Play-Off, il Matelica è in finale

Il racconto di tuttomercato24.com

11.05.2019 18:13

Si gioca Matelica-Sangiustese, gara valida per i Playoff del Girone F di Serie D. Dopo aver visto sfumare la promozione in Serie C in favore del Cesena, i biancorossi di Tiozzo provano a continuare a sperare, in attesa poi di giocarsi la finale di Coppa Italia Serie D il prossimo week-end, mentre gli ospiti, arrivati quinti con un punto di vantaggio sul Francavilla, provano a fare il colpaccio sfruttando il proprio buon momento (due vittorie e un pareggio nelle ultime gare).

Risultato: 1-0

Matelica (4-2-3-1): Avella; Visconti (84′ Arapi), De Santis, Benedetti (62′ Cuccato), Riccio; Lo Sicco (85′ Pignat), Favo; Bugaro (78′ Margarita), Melandri, Mancini (90’+2′ Demoleon); Dorato. All.: Ortolani
Sangiustese (4-2-3-1): Chiodini; Shiba, Camillucci (53′ Buaka), Patrizi, Santagata; Carta (87′ Pluchino), Perfetti; Argento, Cerone, Pezzotti; Cheddira (84′ Tizi). All.: Senigagliesi
Marcatori: 83′ Lo Sicco
Ammoniti: Visconti, Benedetti (M)
Arbitro: Cavaliere di Paola



CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Poche emozioni nel primo tempo, in una gara complessivamente bloccata anche grazie all’ordine del Matelica che riesce a stoppare i tentativi della Sangiustese. Dopo 9′ ci prova Mancini per i padroni di casa, ma il suo tiro termina alto. Per le occasioni successive bisogna aspettare addirittura il finale della prima frazione, con il Matelica che sfiora in due occasioni il vantaggio: prima ci prova Lo SIcco, ma il suo colpo di testa termina fuori di poco, mentre qualche minuto dopo, ci prova Melandri in diagonale, ma Patrizi riesce a smorzare in maniera decisiva il tiro. I primi 45′ terminano 0-0.

La ripresa sembra seguire il canovaccio dei primi 45′, con le due squadre che mostrano buone intenzioni ma senza riuscire a trovare la giusta precisione negli ultimi metri. L’occasione più clamorosa per la Sangiustese, però, arriva a 20′ dalla fine, quando Perfetti calcia a botta sicura, ma sulla linea un difensore di casa salva il risultato. Superata la paura, il Matelica ci prova con Melandri (il suo tiro è impreciso), ma poi trova il vantaggio con un gol spettacolare di Lo Sicco: il centrocampista avanza e fa partire un gran bolide, che finisce sotto la traversa diventando imparabile per Chiodini. Nel finale, Pezzotti prova a trovare il pareggio, mentre Margarita sfiora il gol per i suoi. Ma il risultato non cambia più: vince il Matelica, che conquista così un posto nella finale playoff del Girone F di Serie D.

Bufera sul Palermo, Procura chiede retrocessione in C
L'Avellino é in Serie C