Calcio

D/H: Nardò a caccia di nuove soluzioni

09.03.2019 17:08

NARDÒ (FONTE NUOVO QUOTIDIANO DI PUGLIA) - Si lavora in silenzio in casa granata. L'obiettivo di ritrovare quanto prima punti importanti per la classifica è all'ordine del giorno per mister Taurino ed il suo staff. Il Nardò non ha alternative se non quella di conquistare un risultato importante in casa del Sorrento, prossimo avversario di Bertacchi e compagni. Nella seduta di lavoro di ieri, il trainer neretino ha prevalentemente curato gli aspetti tattici. I movimenti della squadra e la propensione della stessa ad attaccare sono stati gli argomenti di lavoro di mister Taurino. Il Nardò, soprattutto nel girone di ritorno, ha evidenziato un calo incredibile sotto il profilo dei gol realizzati. I granata nelle nove giornate disputate dopo il giro di boa hanno messo a segno soltanto quattro gol. Un bottino veramente magro che ha portato in classifica altrettanti punti, dilapidando, se non in tutto, ma almeno in parte, il vantaggio sulla sest'ultima posizione in graduatoria. Il trainer granata spera di poter recuperare Kyeremateng per la trasferta di Sorrento. L'attaccante italo-ganese, che ha messo a segno soltanto 3 gol in 19 presenze, potrebbe far coppia con Molinari. Ma mister Taurino, nelle ultime sedute, sta provando anche altre soluzioni tattiche rispetto al solito 3-5-2 visto fino ad oggi. Il recupero di De Pascalis, papabile titolare a Sorrento, e quello di Cassano, il cui rientro è previsto per la fine del mese di marzo, permetterebbero al trainer salentino di abbozzare una linea di difesa a quattro.

Turris, iniziativa del Comune: Parte il progetto "Studenti allo stadio"
Giove: ‘Non me ne vado, il mio progetto è a lungo termine’