Calcio

D/E: ARBITRAGGIO E STADIO, COMUNICATO DEL TRASTEVERE

13.04.2021 14:41

All’indomani della partita Trastevere – San Donato Tavarnelle, alcune testate giornalistiche hanno riportato la notizia di recriminazioni da parte di nostri dirigenti a seguito dell’arbitraggio, a loro dire sfavorevole alla squadra del Rione, sia nella gara di ieri, sia nelle due precedenti disputate contro il Trestina e il Lornano Badesse.
Il Trastevere calcio vuole ribadire che nutre la massima stima e fiducia nella classe arbitrale e nei suoi designatori.
Se qualche rimostranza vi è stata, ciò è dovuto esclusivamente al particolare momento emotivo di un fine gara.
Impensabile, invece, come è stato scritto, accostare presunti “torti arbitrali” alla mancanza di uno stadio a Roma in caso di promozione del Trastevere in serie C; infatti, se è vero che una mancata vittoria finale della squadra del Rione risolverebbe, come d’incanto, lo spinoso problema dello stadio all’Amministrazione Capitolina, è inconcepibile ipotizzare una tale equazione.
Anzi, si coglie l’occasione per ringraziare l’assessore allo Sport Daniele Frongia e il presidente della Commissione Sport Angelo Diario per l’impegno che stanno dedicando all’ardua ricerca volta a consentire al Trastevere (o ad altre squadre romane) di poter giocare a Roma un campionato professionistico.

LA LEGA PRO HA UFFICIALIZZATO LE DATE DI PLAYOFF E PLAYOUT
Taranto: Laterza, ‘Niente calcoli, ogni gara fondamentale