Calcio

Mancato deposito fideiussione, nei guai il Pomigliano

15.03.2019 14:58

 

Mille euro di multa al Pomigliano Calcio e trenta giorni di inibizione al patron Raffaele Pipola. Queste le sanzioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, in relazione al deferimento del procuratore federale a carico della società granata e del suo presidente. 
Come riporta il mattino.it, in un servizio di Raffaella Ascione, a Pipola è stata, in particolare, contestata la violazione dell’art. 10 comma 3 bis del Codice di Giustizia Sportiva, «per non aver provveduto a depositare, entro il termine del 13/07/2018 ore 18.00, la fideiussione per euro 31.000,00 e, comunque, per non aver adottato idonee misure volte all’effettuazione del predetto incombente». Chiamato quindi a risponderne anche lo stesso club, a titolo di responsabilità diretta. 
Nel corso del procedimento la Procura Federale ha formalizzato le proprie richieste, mentre nessuno è comparso per il Pomigliano Calcio. Dall’acquisita segnalazione della Co.Vi.So.D, «risulta effettivamente che il deferito non ha provveduto all’adempimento previsto dal punto A/5 del C.U. 159 del 4.6.2018, non avendo depositato l’originale della polizza fideiussoria nei termini ivi previsti».
Accertata dunque la responsabilità, il Tribunale ha inflitto le sanzioni in linea con le richieste della Procura Federale.

Ghirelli: "Serie C? Ci vogliono almeno altre 6 squadre B"
Coppa Italia Eccellenza, effettuato sorteggio fase nazionale