Calcio

Serie D/A: Ecco tutti i numeri dell’andata

08.02.2021 18:04

Girone A: i numeri dellandata

Domenica scorsa si è chiusa l’andata dei gironi A e C. Al netto dei recuperi ancora da giocare si può stilare un bilancio con i focus sui più e i meno in rapporto alle partite disputate. Parliamo dal girone A: il Gozzano è campione d’inverno solo virtuale perché ha due punti più del Bra ma entrambe le squadre devono recuperare una gara. La tappa di metà percorso se la giocano loro due nello scontro diretto dell’ultima partita d’andata. Stesso duello per il numero assoluto di vittorie, comunque i rossoblù a quota 13 successi possono essere raggiunti solo dai giallorossi indietro di un’esultanza. Sempre il Gozzano vanta la striscia più lunga di vittorie di questa andata, ben sei, dalla 9^ alla 14^ e condivide con il Bra quella in corso, tre successi negli ultimi tre incontri. La squadra di mister Soda può vantare la striscia più lunga d’imbattibilità dell’andata, un filotto ancora in corso: nelle ultime dodici partite i lombardi hanno collezionato dieci vittorie e due pareggi. Il Gozzano non perde dal 28 ottobre. Il Bra si è fermato a nove gare positive, dalla 1^ alla 9^.

 20210208 Bra
Nella foto: un'esultanza del Bra. Ph credit Andrea Lusso

Il miglior attacco rispetto alle partite disputate appartiene alla Castellanzese che è stata capace di gonfiare la rete 35 volte in 18 sfide per una media di quasi due gol a partita. La difesa più ermetica appartiene sempre al Gozzano (-12) ma il Bra lo tallona con 13 gol subiti. Entrambe le squadre devono giocare ancora una partita. Le due squadre di testa insieme alla Sanremese sono anche le meno battute, solo tre sconfitte. Se negli ultimi 90’ tutte e tre dovessero capitolare allora condividerebbero il primato insieme a Folgore Caratese e Chieri. Il Fossano è il club che ha vinto di meno in questa prima parte di stagione, solo due volte, ma può scrollarsi di dosso questa etichetta avendo ancora due gare da disputare. A portata del club piemontese ci sono il Borgosesia, il Vado, il Varese e il Casale.

 20210208 Castellanzese
Nella foto: un'esultanza della Castellanzese

La squadra con più ko è il Vado (13) ma negli ultimi 180’ dell’andata possono raggiungerla sia il Borgosesia che il Fossano. Borgosesia e Vado condividono la striscia più lunga di sconfitte, ben sette. I granata non vincono dal 10 gennaio ma almeno si sono tolti la soddisfazione di battere il Bra. La squadra di Vado Ligure ha subito ben 32 reti in 19 incontri (1,6 gol per match) ma potrebbe non essere la prestazione peggiore di quest’andata perché Borgosesia, Fossano e Arconatese con almeno una gara ancora da giocare, potenzialmente possono far peggio. Riguardo i pareggi il Chieri non teme rivali, ha impattato dieci volte su 19 sfide, nessuno potrà superarla in questo girone d’andata.

20210208 Sanremese
Nella foto: un'esultanza della Sanremese

Passiamo ad analizzare i rendimenti interni. Bra e Sanremese sono le uniche squadre imbattute tra le mura amiche ma i piemontesi devono ancora ospitare il Gozzano che è stato l’unico club capace di vincere nove partite nel proprio stadio raccogliendo 27 punti sui 30 disponibili. Il Varese in questo girone d’andata non ha mai fatto bottino pieno sul proprio terreno di gioco, ha raggranellato due pari, ha perso sette volte segnando solo tre reti, nessuno ha fatto peggio. Il miglior attacco se lo contendono Castellanzese e Arconatese con 22 centri ma i primi devono ancora recuperare la gara interna con il Saluzzo. La squadra di Busto Garolfo ha incassato più gol di tutti sul proprio rettangolo di gioco (19). La difesa meno perforata è un discorso che riguarda probabilmente quattro squadre: Gozzano (5 gol), Bra (4), Imperia (5) e Pontdonnaz (5). Tranne la capolista tutte le altre hanno ancora almeno una sfida interna da affrontare.

20210208 FolgoreCaratese
Nella foto: un'esultanza della Folgore Caratese

Il Bra è la regina delle trasferte di questa prima parte di Campionato con sei successi. Borgosesia e Fossano non sono mai ritornate a casa con i tre punti. La Folgore Caratese pur non essendo nei piani alti della classifica può vantare tre primati: i punti ottenuti in trasferta (19), il miglior attacco (17 centri) e la difesa meno perforata (7 gol), insieme al Gozzano che dovrà far visita al Bra. La squadra di Carate Brianza è l’unica ad aver perso solo una partita lontano da casa, l’ultima a Gozzano. Il Borgosesia ha subito ben 21 reti in 9 gare esterne, l’Arconatese ha segnato solo sei gol ma deve ancora recuperare una sfida sul proprio campo.

Nella foto principale: l'esultanza del Gozzano. Ph credit: Claudio Bellosta Studio

STUDIO 100 - Ecco il difensore che piace al Taranto
Fidelis Andria inarrestabile, ecco un nuovo attaccante