Calcio

Serie A, a giugno e luglio si potrà giocare alle 22

23.04.2020 14:01

Tra gli aspetti negativi del giocare a giugno e luglio c'è quello legato alla temperatura, troppo calda, specialmente considerato che si dovrà giocare a ritmi serrati, ogni tre giorni con poche eccezioni. Per questo motivo alcune squadre di Serie A hanno proposto di giocare alle ore 22, almeno a giugno e luglio, come riferisce il Corriere dello Sport. 

Ripresa Serie A, gli orari, Per quanto possibile, la Lega sistemerà i calendari in modo da far giocare meno partite possibili in contemporanea, anche se il fatto di dover giocare due volte a settimana non lo rende facile. Fino allo stop la giornata era spalmata su tre giorni, dal venerdì alla domenica o dal sabato al lunedì. Alla ripresa potrebbe esserci solo due giorni, sabato e domenica e mercoledì e giovedì, spalmando su tre fasce orarie a partire dalle 18, poi 20 e 22.

Serie C: Monopoli, la proposta di Laricchia per chiudere la stagione
La Gazzetta del Mezzogiorno:il vaccino anti-influenza, la Puglia è già al lavoro