Calcio

Niente allenamenti dalla Serie D in giù, vicina la sospensione dei campionati

26.04.2020 21:52

Dalla Serie D in giù non sarà possibile tornare ad allenarsi. Almeno per ora. Come anticipato da seriedmagazine.it, il nuovo Dpcm illustrato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, infatti, prevede una ripresa delle sedute solo per i club professionistici. Anche se il Premier non ha fatto alcun riferimento alle categorie dilettantistiche, a breve, salvo variazioni dell'ultim'ora dovrebbe giungere l’annuncio ufficiale del Ministro dello Sport Spadafora. A questo punto prende consistenza l’ipotesi di una sospensione definitiva dei campionati dilettantistici, a cominciare dalla Serie D.

Sul campionato di calcio di Serie A, invece, Conte ha risposto così alla domanda del giornalista della Gazzetta dello Sport: “Son un appassionato di calcio come tantissimi italiani. All’inizio mi sembrava strano che il campionato potesse essere interrotto però ovviamente ci siamo ritrovati in questa emergenza sanitaria ed economica. Tutti i tifosi, anche quelli più accaniti hanno compreso che non c’era alternativa. Ministro Spadafora da domani e nei prossimi giorni lavorerà intensamente con gli esperti, tutte le componenti del sistema calcio e lo sport professionistico, che abbiamo già in parte definitivo per quanto riguarda gli allenamenti individuali il 4 Maggio ed in forma collettiva il 18 Maggio. Poi si valuterà se ci sono le condizioni anche per consentire che possano terminare i campionati sospesi. In questo momento dobbiamo completare tutte le interlocuzioni per avere un quadro completo”.

Fabrizio Caianiello

Autocertificazione, parchi e divieti: le regole da rispettare nella 'Fase 2'
Sibilia (LND): "Rischio che movimento non riparta è concreto"