Calcio

Black out allo 'Iacovone', i chiarimenti del Comune di Taranto

Nota del Comune: ‘Problema tecnico imprevedibile, noi sempre vicini a sorti del club

19.08.2019 19:13

 

A seguito di quanto accaduto ieri (domenica 18 agosto) allo Stadio Erasmo Iacovone durante l’amichevole Taranto-Fasano, la direzione lavori pubblici del Comune di Taranto rende noto di aver provveduto ad effettuare un sopralluogo tecnico nella mattinata di oggi (lunedì 19 agosto) al fine di constatare le cause dei blackout avvenuto durante il secondo tempo della partita. A seguito di tale sopralluogo, si è rilevato che uno dei due trasformatori MTBT ha subito un’avaria, generando un allarme presso le competenti sedi Enel tale da rendere necessaria l’interruzione dell’energia elettrica all’intera struttura in via precauzionale. La direzione precisa che tali anomalie non hanno alcun nesso di causalità con gli ultimi interventi eseguiti, atteso che i nuovi organi illuminanti installati e sottoposti a collaudo non erano in funzione durante l’evento sportivo. Alle ore 12 è stata ripristinata la corrente elettrica in tutto lo stadio grazie all’intervento dell’impresa manutentrice che fornirà a breve un nuovo trasformatore provvisorio nelle more di un intervento di sostituzione radicale degli attuali trasformatori. “Si è trattato di un problema tecnico assolutamente imprevedibile - fanno sapere dal Comune -. Gli importanti interventi effettuati sullo stadio negli ultimi mesi dimostrano la grande attenzione del Sindaco e di tutta l’amministrazione nei confronti della società del presidente Giove e di tutto il calcio tarantino”.

Lega Pro, Ghirelli: "Su dieci squadre di C già 50mila abbonati"
Marsala, importanti novità in difesa