Calcio

Bloccati 114 siti internet pirata, offrivano illegalmente eventi sportivi

09.09.2019 21:39

Offrivano, in diretta e illegalmente, eventi sportivi, film e serie tv coperti dal diritto d’autore. Per questo la Guardia di Finanza di Brescia ha individuato e chiuso 114 siti internet, operanti in Italia. L’operazione, denominata “Free Football”, è stata fatta con il nucleo speciale tutela della privacy e frodi tecnologiche della Guardia di finanza di Roma e coordinata dalla procura di Brescia. Il gip del Tribunale della città lombarda ha emesso un decreto di sequestro preventivo che poi le fiamme gialle hanno notificato agli Internet service provider (Isp), tutti operanti in Italia. Tutti i siti, secondo quanto accertato dai militari, riportavano veri e propri palinsesti organizzati, di immediata accessibilità per gli utenti, per facilitare la scelta del programma preferito. C’erano partite di calcio e contenuti audiovisivi di diverse tipologie offerti sia in diretta, che in modalità streaming on demand e senza un accorto stipulato con il legittimo distributore.

TUTTA LA SERIE D/H - Guarda 'D CALCIO' del 9 settembre
Brindisi, D'Ancora: 'Qui mi sento sereno, ho fatto la scelta giusta'