Calcio

Casarano, il Presidente Maci a Studio 100: 'Danni notevoli per i club, non credo di possa riprendere a breve'

20.03.2020 15:32

LEGGI ANCHE L'INTERVISTA AL CALCIATORE DEL CASARANO ARCHIMEDE MORLEO

“Noi sin dal primo momento dell’emergenza abbiamo sospeso gli allenamenti e ha fatto bene la Lega Nazionale Dilettanti a sospendere il campionato”. Cosi il Presidente del Casarano in diretta a ‘100 Sport Magazine’ su Studio 100 Tv: “Non credo si tornerà in campo in tempi brevi, sono molto preoccupato. I nostri atleti sono monitorati costantemente, ci teniamo molto alla loro salute”.

DANNI NOTEVOLI – I danni per le società dilettantistiche saranno notevoli. Voi sapete che a questi livelli ci sono regole un po’ strane e  sono previsti dei rimborsi per i tesserati, bisogna capire se ci sarà una forma di ristoro per i club. Immaginate se si dovesse riprendere a porte chiuse, sarebbe un’altra mazzata per molte società che vivono di questi piccoli incassi”.

INUTILE FARE PROPOSTE“Non è il caso di fare ipotesi e avanzare proposte in questo momento. Ho sentito di tutto e di più su questi argomenti, credo che dobbiamo pensare prima ad uscire dall’emergenza sanitaria. Sul piano sportivo qualsiasi cosa sarà decisa porterà ad un campionato falsato ma accetteremo qualsiasi ipotesi con serenità, nella speranza che la Lega voglia ascoltare anche i club”.  

Coronavirus, Malagò: "Tutti gli sport stanno ipotizzando ripresa. Altrimenti c'è il piano B"
Casarano, Morleo: 'Il campionato riprenderà, ecco come ci stiamo organizzando'