Lnd

DASPO DI 5 ANNI PER UN ALLENATORE DI SERIE D

28.02.2021 09:05

Per 5 anni non potrà entrare entrare negli impianti sportivi dove si giocano partite di calcio dilettantistico, che siano di serie D o di Seconda categoria. È questa la conseguenza del clamoroso Daspo notificato venerdì all’allenatore del San Giorgio Sedico Luca Tiozzo, formazione bellunese neopromossa in serie D. La sanzione arriva dalla Questura di Trento perché è a Trento che sono accaduti i fatti, peraltro noti, perché era già intervenuta la giustizia sportiva. Tiozzo, chioggiotto, aveva rivolto un insulto “implicante discriminazioni per motivi di nazionalità” (“albanese di mer…”) a Grasjan Aliù, suo ex giocatore all’Adriese, nella circostanza avversario con la maglia del Trento, nella partita persa 3-2 dal San Giorgio a metà dicembre. Il tecnico era stato squalificato per 4 mesi… LEGGI QUI, un ricorso successivo aveva dimezzato la sanzione (proprio mercoledì aveva fatto la sua prima presenza in panchina a Sedico, nell’ampia vittoria per 3-0 sul Cjarlins Muzane che aveva portato in zona salvezza la sua squadra).

ULTIM’ORA SERIE D: COVID, RINVIATA PARTITA DEL GIRONE D
[IN AGGIORNAMENTO] Serie D in campo per la ventesima giornata