Calcio

POTENZA: INDAGATO, PRESIDENTE CAIATA RIMETTE SUO MANDATO POLITICO

17.03.2021 18:58

«Ho appena rimesso nelle mani dell’on. Giorgia Meloni il mio mandato da segretario regionale della Basilicata di Fratelli d’Italia».

Lo ha annunciato, con un post su facebook, l’on. Salvatore Caiata, indagato a Siena in un’inchiesta per autoriciclaggio.

«Ho a lungo riflettuto, e – ha aggiunto il parlamentare e presidente del Potenza calcio (serie C, girone C) proprio perché sono certo che questo attacco – ci tengo a dire del tutto infondato e privo di ogni connotazione, cosa che presto la stessa giustizia sono certo potrà appurare – nasce con lo scopo di ledere l’immagine del partito oltre che la mia persona, mi occorre tutelare la stessa con questo atto».

Caiata fu eletto deputato nel 2018 con il Movimento cinque stelle, da cui fu espulso prima delle Politiche perché indagato in un’altra inchiesta della magistratura senese. «Sebbene cosciente che quanto riportato dai giornali in questi giorni – ha proseguito Caiata – attiene alla mia vita professionale privata e assolutamente non al mio ruolo istituzionale che ho sempre portato avanti con trasparenza e lealtà nella totale legalità , e soprattutto che presto la giustizia, in cui ripongo la mia totale fiducia saprà riconoscere la mia totale estraneità ai fatti imputati, ma anche che la strumentalizzazione e lo sciacallaggio messo in atto contro la mia persona possa in qualche modo penalizzare l’immagine di Fratelli d’italia, e di questo non potrei mai darmi pace. Sono quindi a rimettere il mandato da segretario regionale, lo devo a Giorgia, che mi ha dato fiducia, al partito che merita di essere tutelato, ai miei conterranei che credono in me e nella mia figura, e a me stesso, perché – ha concluso – mai potrei perdonarmi di aver nuociuto ciò a cui tengo più: la famiglia di Fratelli d’Italia Basilicata». (fonte: www.lagazzettadelmezzogiorno.it)

D/F: CAMPOBASSO, TESSERATO UN PORTIERE EX SORRENTO E TARANTO
ESCLUSIVA - Latina, individuato il nuovo allenatore?