Calcio

Agnonese, raccolta fondi per pagare il ripescaggio in D

27.06.2019 17:31

Ripescaggio in serie D e domanda di iscrizione con la formula dell’azionariato popolare. L’Olympia Agnonese riaccende i motori e invita tifosi e cittadinanza a stringersi intorno al fenomeno calcio. In un momento estremamente critico per la comunità, la serie D rappresenta per il territorio un volano per l’economia, di aggregazione sociale e un formidabile strumento di marketing territoriale – dichiarano dalla sede di viale Castelnuovo -. Grazie all’Olympia Agnone, il nome della città, è comparso su testate e media nazionali, migliaia di atleti, dirigenti e tifosi di tante regioni e di importanti città italiane hanno soggiornato e visitato l’Alto Molise. Lo sport, anche come vettore di promozione e coesione sociale, di educazione al benessere fisico (150 iscritti a 7 scuole calcio) e serbatoio di alunni per le scuole locali, va difenderlo ad ogni costo. Il primo passo da compiere – sottolineano - è la domanda di ripescaggio in quarta serie che scade il 5 Luglio. Oltre alla documentazione bisogna versare circa 20 mila euro. La città intera, le aziende, a partire da quelle che ne hanno un beneficio diretto, auspichiamo diano un segnale forte stringendosi intorno alla pluridecennale storia granata. Attraverso l’azionariato popolare – concludono dal quartier generale granata - contiamo di raggiungere la quota utile all’iscrizione e dare continuità al progetto calcio. Oltre a sostenere la nostra squadra, il versamento tramite bonifico bancario recante la causale ‘Contributo liberale’, intestato a Polisportiva Olympia Agnonese, sull’Iban IT06T0538778070000002955663, potrà essere detratto dalla dichiarazione dei redditi. Sostieni il Grifo. Aiuta anche tu il ripescaggio dell’Olympia in serie D.

Fasano, Anglani saluta: 'Tre anni stupendi'
Reggiana, ecco la nuova compagine sociale