Calcio

Gravina: "Il format dei campionati non è in discussione"

20.03.2020 10:12

Ospite della trasmissione Vai Reggina, in onda sul canale ufficiale del club calabrese, il presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio, Gabriele Gravina, ha criticato le divisioni all'interno del mondo del calcio italiano: "Non si riesce a dare un'immagine di compattezza all'interno delle varie componenti del calcio. Noi supplichiamo che, in questo momento di difficoltà, si possa prendere spunto per cambiare un po'di cultura sportiva.  Oggi la Federazione ha una sua centralità, l'abbiamo riconquistata con grande sacrificio e grazie alle idee e ai progetti. Vogliamo far capire che stando insieme, facendo sistema, possiamo centrare risultati importanti. Chi vuole far parte di questa logica, troverà una Federazione pronta a sostenere dei progetti, chi non ne vuole far parte resterà fuori per sempre". Gravina ha escluso che le formule dei campionati possano essere soggette a cambiamenti nella parte finale della stagione: "Modificare i format sarebbe un errore grossolano, Tutti i campionati devono arrivare alla fine e se non sarà possibile si dovrà tenere conto dei risultati sul campo. In ogni caso arriveremo ad avere promozioni e retrocessioni. La B vuole cambiare il numero di partecipanti alla prossima stagione? Nessuno me l'ha proposto e in ogni caso possono toglierselo dalla mente fin da subito".

Lnd, il vicepresidente Morgana: "In D vanno tutelate tutte le squadre, non solo i grandi club"
Tommasi (AIC): 'Ogni calciatore deciderà singolarmente su taglio stipendi'