EMERGENZA CORONAVIRUS

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 7 maggio: 10.554 nuovi casi e 207 morti

07.05.2021 18:21

Sono 10.554 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +11.807, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.092.747 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 207 (ieri sono stati +258), per un totale di 122.470 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.572.713 e 15.580 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +15.867). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 397.564, pari a -5.238* rispetto a ieri (-4.327 il giorno prima), in calo dal 6 aprile con l’unica eccezione del 2 maggio. Da notare che gli attuali positivi diminuiscono da oltre un mese (con l’eccezione citata) e adesso sono al di sotto della soglia di 400 mila.

 

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 328.612, ovvero 3.972 in meno rispetto a ieri quando erano stati 324.640. Mentre il tasso di positività è 3,2% (l’approssimazione di 3,211%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti, più di 3 sono risultati positivi; ieri era 3,6%. Qui la mappa del contagio in Italia.

 

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri, anche se pochi di meno. La curva inizia a scendere prima del weekend per poi toccare il minimo lunedì. Per esempio, lo scorso venerdì (30 aprile) sono stati registrati +13.446 casi con un tasso di positività del 4%. Oggi, rispetto al 30 aprile si hanno meno contagiati e un tasso che rimane più o meno stabile sotto il 4% da quattro giorni, infatti è 3,2%, invece ieri era 3,6% e mercoledì era 3,2%. Il trend resta in discesa, come dimostra il grafico della curva in basso. «I contagi sono in decrescita in tutte le regioni» spiega Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss in conferenza stampa, commentando l’ultimo monitoraggio. L’età media dei casi scende a 41 anni e dei ricoveri a 65 anni, mentre l’indice Rt nazionale sale leggermente allo 0,89 (era 0,85 la settimana scorsa) e continua il lieve calo dell’incidenza che è di 127 casi ogni 100 mila abitanti, rispetto al valore di 146 della scorsa settimana. «Bisogna fare attenzione a tenere l’Rt sotto 1» precisa Brusaferro.

Rilasciate Licenze UEFA per stagione 2021/22 a 17 club di Serie A
I nostri consigli per la 35a giornata: portieri