Calcio

Champions: quattro ipotesi per assegnare il titolo.

20.05.2020 14:07

Tante ipotesi vagliate dalla Uefa per concludere l'attuale edizione di Champions League che vede ancora protagonista il Napoli. L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa sapere che esistono quattro scenari. Il primo prevede la Champions integrale. Al via il 7/8 agosto con il ritorno degli ottavi ancora mancanti (tra cui Juve-Lione e Barcellona-Napoli), e quindi via fino alla finale, giocando a metà settimana e nel weekend. Un’alternativa prevede i quarti (e forse le semifinali) in gara secca, riducendo così le partite da 17 a 13 (oppure 11) e mantenendo l’eliminazione diretta fino alla finale.  Ci sono infine due soluzioni più originali che prevedono una fase finale in sede unica e richiederebbero meno tempo, massimo una decina di giorni. 1) Final four: dopo i quarti, le 4 qualificate si ritroverebbero a Istanbul per semifinali e finali. 2) Final eight: recuperati gli ottavi mancanti, le 8 promosse sarebbero concentrate sempre a Istanbul dove si giocherebbe ogni 72 ore.

Coni, Malagò: "Se curva contagi scende, si può ripartire e c'è la data! Playoff? Non tutti sono d'accordo"
Pres Bari: "Vogliamo disputare i playoff, pronti per qualsiasi scenario"