Calcio

Pres. Carpi a Luigi De Laurentiis: "Non è colpa mia se ho vinto di più..."

09.05.2020 09:39

Attraverso la lunga intervista concessa ai microfoni di TMW il patron del Carpi Stefano Bonacini ha voluto rispondere anche al presidente del Bari Luigi De Laurentiis che dopo la decisione dell’assemblea di Lega Pro ha rivelato di essere pronto a contestare tale verdetto “in tutte le sedi”. "Il Bari non è stato votato per quel che ha chiesto di votare e se ne lamenta, ma vorrei ribadire che questo criterio è stato deciso perché le gare non erano uguali. Ma non mi sono fermato io alla ventiseiesima per crearmi dei vantaggi tre mesi dopo nella votazione del 7 maggio. Vuol dire che ho vinto di più e che ho avuto risultati più importanti. Non è un minus per loro se ho giocato di meno. E' stata la Lega a far giocare il Girone C e non gli altri due all'inizio della pandemia: noi ci siamo adeguati da soldatini ubbidienti. Avrei continuato a giocare se avessi potuto: esigo rispetto, poi ognuno faccia i passaggi che vuole, ci mancherebbe. Siamo in un paese democratico".

Gazzetta - Verso la ripresa della Serie A: 15 giorni di ritiro, ma la chiave sarà un auto-lockdown
il bollettino delle 18: superata quota 100mila guariti, calano ancora i contagi