Calcio

"Impossibile tornare in campo a maggio". Dal Governo contributi per dilettanti

30.03.2020 12:38

Le indicazioni erano già sufficientemente chiare, ma il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha confermato l'impossibilità di tornare in campo, il prossimo 3 maggio.

Oggi infatti i termini per il blocco dello sport nazionale saranno ulteriormente posticipati

"Riprendere le partite il 3 maggio è irrealistico. Domani proporrò di prorogare per tutto aprile il blocco delle competizioni sportive di ogni ordine e grado. Ed estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità si tenessero le Olimpiadi. 

Lo sport non è solo il calcio e il calcio non è solo la serie A. Destinerò un piano straordinario di 400 milioni allo sport di base, alle associazioni dilettantistiche sui territori, a un tessuto che sono certo sarà uno dei motori della rinascita."

400 milioni di euro per società dilettantistiche, Sibilia: 'Intervento importante'
Coronavirus, Sibilia: "Il calcio professionistico ha vissuto oltre le sue possibilità'