Calcio

Serie D: Nel girone A incroci pericolosi

26.01.2019 18:34

ARCONATE (MI) – La ventunesima giornata del Campionato di Serie D offre ancora una volta spunti interessanti e partite di prestigio. Ecco l'analisi di sportlegnano.it. 

Cominciamo dal Natale Palli dove contro il Casale in grande spolvero, l’Arconatese vuole provare il colpaccio dopo l’1 a 1 contro la Folgore Caratese, che non ha soddisfatto pienamente la formazione di Mister Livieri che al più presto vuole risalire in classifica, lasciandosi alle spalle le zone più calde. Arbitra Giuseppe Rispoli di Locri con Michele Rispoli della stessa sezione e Nicolò Fuccaro di Genova.

L’Inveruno di Mister Matteo Andreoletti dopo il 3 a 0 a Genova con il Ligorna, ha un altro importante scontro diretto stavolta in casa al Luigi Garavaglia contro il Bra per riaccendere la speranza playoff. Dirigerà l’incontro Silvia Gasperotti di Rovereto assistita da Nidaa Hader di Ravenna e Davide Merciari di Rimini.

Il Milano City di Mister Ezio Rossi è in trasferta dalla Lavagnese: si vuole raccogliere qualcosa in più dello sfortunato pareggio con la Fezzanese (1-1) che non ha fatto raccogliere ai Granata quanto avrebbero meritato. L’incontro sarà diretto da Raimondo Borriello di Arezzo con Daniele Sbardella di Belluno e Nicola Zandonà di Portogruaro.

Taranto: Panarelli, ‘Gara che non può condizionare il campionato’
D/F: Il Cesena rischia in casa e trova il pareggio al 97'