Calcio

Bitonto, le norme anti-Covid 19 vietano la festa promozione

11.06.2020 14:32

L’U.S.D. Bitonto Calcio comunica che, su disposizioni della Questura di Bari – Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bitonto, non sarà prevista per domenica 14 giugno alcuna celebrazione in città per festeggiare con tutti i cittadini bitontini la storica promozione in Serie C della nostra squadra, “poiché l’evento integrerebbe una manifestazione in movimento, attualmente vietata dalla normativa anti contagio da Covid-19”, come recita la nota ufficiale emanata dal locale Commissariato di P.S..

La società neroverde, rammaricata per l’impossibilità di celebrare assieme alla propria città un traguardo storico quale è la promozione, per la prima volta, tra i Professionisti, in Serie C, dopo quasi cento anni di storia, accoglie ed accetta le indicazioni in materia di ordine pubblico, nel rispetto pieno delle normative vigenti, con l'augurio di poter festeggiare tra poche settimane, quando le restrizioni in materia di contagio da Covid-19 saranno meno stringenti

Monopoli, negativi i test seriologici effettuati.
Coppa Italia: Niente supplementari, si va subito ai rigori