Calcio

Cesena, AGLIARDI: "AVRÒ RAGGIUNTO IL MIO OBIETTIVO SE..."

08.11.2018 14:48

Durante Pianeta Bianconero Agliardi ha parlato della sua (nuova) esperienza in bianconero. “Mi diverto, la testa c’è e sono sul pezzo: finchè regge il fisico, voglio continuare. Per me il lavoro è tutto e lo vivo a 360 gradi come se fossi nel professionismo, anche perché questa categoria per me è di passaggio e, se avrò dato anche solo l’1% del mio contributo per riportare il Cesena dove merita, avrò raggiunto il mio obiettivo. Al di là del risultato, per il quale viviamo noi calciatori, c’è anche il piacere di stare in gruppo e sono convinto che si può imparare anche a trentacinque anni, anche da chi è più giovane”.

A proposito di giovani, Federico giudica così quelli che ha attorno ogni giorno: “Sono molto contento di stare con loro. Sono ragazzi che hanno tanta voglia di imparare e si mettono in discussione perché sanno quello che si stanno giocando. Se devo fare un nome dico Ciofi: mi ha colpito favorevolmente. Tra quelli più grandi che non conoscevo, mi ha sorpreso di più Ricciardo, sia come calciatore che come persona. De Feudis invece lo conosco bene: ha una costanza incredibile in allenamento e in partita. In mezzo al campo Beppe fa un lavoro impressionante”. .

Ecco perchè Giancaspro voleva iscrivere un altro Bari in terza categoria
UFFICIALE: Nocerina, c'è una nuova proprietà