Calcio

Gravina: "Possibile campionato senza partite al nord"

15.04.2020 12:07

Nell'intervista concessa ai colleghi de La Repubblica il presidente federale Gabriele Gravina è stato sollecitato sulla impossibilità di giocare a Bergamo in caso di ripresa del campionato: "Sì. E anche a Milano, a Brescia o a Cremona. Un campionato sotto il Rubicone, senza partite al nord, è una possibilità" ha risposto il numero uno della FIGC che ha poi aggiunto in merito alla possibilità di trasferirsi tutti in una sola città: "Non si possono giocare 10 partite sullo stesso campo in un week-end e servirebbero 20 centri d'allenamento". Una battuta anche sulla saturazione dei calendari: "Dobbiamo snellirli. Per troppo tempo abbiamo rinviato il problema. Ridurre il numero delle squadre sarà un'ipotesi reale".

 

Ghirelli: " Speriamo non ci siano contenziosi legali"
Il Giornale: "Tra Coni e Federazione guerra fredda per ripartenza A"