EMERGENZA CORONAVIRUS

Coronavirus, bollettino 29 marzo: 12.916 contagi e 417 morti

29.03.2021 18:53

L’epidemia di Covid-19 in Italia ha raggiunto il picco dell’indice di contagio Rt. Frenano intanto sia la curva dei ricoveri nelle terapie intensive che quella dei relativi ingressi giornalieri. Secondo le analisi del matematico Giovanni Sebastiani rallenta anche la crescita del l’incidenza dei decessi.

Ci sono regioni come in Abruzzo, Molise, Umbria e nella provincia autonoma di Bolzano, in cui la curva delle terapie intensive e quella dei relativi ingressi sono in discesa. Si osserva un trend di discesa per la curva degli ingressi in terapia intensiva anche in Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Toscana, Campania e Puglia. Trend in crescita di entrambe le curve per Lazio e Piemonte.

La curva epidemica, anche se di poco, continua a salire. Nella giornata di ieri si erano registrate 19.611 nuove positività mentre il bollettino di oggi, lunedì 29 marzo, ci mostra che ad aver contratto il virus sono 12.916 persone. I decessi sono 417 mentre il numero di guariti è di 19.725. Mentre 9.499.293 sono le dosi di vaccino somministrate in totale.

• 12.916 contagiati
• 417 morti
• 19.725 guariti

+42 terapie intensive | +462 ricoveri

156.692 tamponi
Tasso di positività: 8,2% (+1,0%)

9.499.293 dosi di vaccino somministrate in totale

Mercato: Lavello, ancora un arrivo dalla serie C
Serie D: Girone H, gli arbitri designati per la 24a Giornata