Palazzo: "Ho scelto Brindisi per la fame di calcio che ha la piazza"

28.08.2020 00:19

Intervenuto ai microfoni dei colleghi di Studio 100 subito dopo la firma del contratto che lo legherà al Brindisi, il neo bomber biancazzurro Loris Palazzo ha svelato i motivi che lo hanno indotto ad accettare l'offerta del club adriatico, rivelando inoltre quanto l'intermediazione del tecnico Claudio De Luca sia stata decisiva. Queste le sue parole: "Ho scelto Brindisi perché è una piazza che ha fame di calcio, il mister mi ha chiamato e con Valeriano mi ha convinto ad accettare questo progetto, poi comunque la società mi ha fatto un'ottima impressione. Siamo tornati sul mercato dopo il progetto Sly e quindi siamo rimasti in pochi e le squadre si dovevano sistemare, abbiamo aspettato per scegliere la migliore soluzione e alla fine ho scelto Brindisi.

Le sensazioni sono molto positive, il mister sa cosa deve fare e costruirà sicuramente una bella squadra, la sua presenza ha influito un sacco sulla mia scelta di venire a Brindisi. Covid permettendo speriamo che il campionato cominci, dobbiamo tornare a giocare e dobbiamo tornare a vedere gli spalti almeno un po' pieni. Noi partiamo a fari spenti e poi vediamo dove arriviamo.

Alla città dico di starci accanto perché sta nascendo qualcosa di bello e dobbiamo toglierci belle soddisfazioni".

É nato il nuovo Savona: giocherà in Seconda Categoria
FIDELIS, QUALITÀ PER LA TREQUARTI BIANCAZZURRA: ECCO PRINARI