Calcio

C/C - Preso l'aggressore di Pietro Lo Monaco: 'C'è un piano per fargli lasciare il club'

29.11.2019 10:23

CATANIA – E’ un noto pregiudicato catanese l’ultrà che due giorni fa all’interno della bar su un traghetto in servizio sullo Stretto di Messina ha aggredito l’amministratore delegato del Catania. Pietro Lo Monaco.

L’uomo, di cui non è stata resa nota l’identità, è stato arrestato per violenza privata aggravata dal personale della squadra tifosi della Digos catanese in collaborazione con quello della Questura di Reggio Calabria.

L’arresto è stato eseguito in flagranza di reato differita, entro 48 ore dall’aggressione. Secondo la ricostruzione della Polizia di Stato, “il grave episodio si inscrive in una serie di fatti” finalizzati al “chiaro scopo di ottenere con la violenza che l’amministratore delegato abbandoni la gestione della società sportiva”.

Acr Messina, arriva un esterno d'attacco dalla Sicula Leonzio
Mercato: Foggia, ecco il nuovo difensore rossonero