Calcio

Taranto, Montervino: 'A noi nessuno regala niente...meritiamo la C più di chiunque altro'

07.06.2021 10:30

"C'era voglia di chiuderla oggi, andiamo avanti ogni giorno, nessuno ci regala niente" - ha commentato il ds rossoblù Francesco Montervino. Ecco quanto evidenziato da mondorossoblu.it: "faccio i complimenti a mister Pazienza, il Cerignola ci ha fatto sudare mettendo in evidenza il valore della squadra e il loro potenziale offensivo. Questa è la dimostrazione che il Taranto deve giocarsela fino all'ultimo ogni giornata. L'importante è che l'approccio e la volontà siano quelle di oggi, poi conta vincere. Dopo la sconfitta di Portici, questa squadra è andata in crescendo, oggi è venuta fuori la qualità, potenzialmente potevamo fare 3-4 gol a domenica, solo la mancanza dei calciatori, a causa dei diversi ko, non ce l'ha permesso. Meritiamo questo campionato, nessuno lo merita tanto quanto noi".

Sulla partita di domenica e sul futuro: "Non temo nulla, siamo artefici del nostro destino. Non possiamo temere nessuno, dobbiamo essere lì con la mentalità di oggi. Nel calcio le motivazioni valgono, e le nostre sono superiori alle loro. Questo piccolo vantaggio è fondamentale, faremo la nostra partita e andremo li per fare risultato. Vogliamo questo campionato, se lo merita la città. Ieri è stato bello dare una gioia a tutta la gente presente. Tornare nei professionisti è l'obiettivo di tutti. Taranto sta crescendo e adesso serve la ciliegina: Taranto Calcio 1927".

Il Seregno è in serie C, la nuova favola di Carlos França
Enrico Ruggeri da record: è il debuttante più anziano della Serie D