Calcio

"Inorriditi da Kean!", all'Everton scoppia il caso: l'ex Juve viola quarantena per un party hard

26.04.2020 10:46

Scontro tra l'Everton e il suo attaccante Moise Kean, che negli ultimi giorni ha violato la quarantena. L'ex calciatore della Juventus si è filmato durante attimi concitati di un party a cui ha preso parte generando la dura reazione e indignazione delle persone e della sua stessa società. La società di Liverpool ha risposto con una nota stampa diffusa dalla stampa inglese: "L'Everton Football Club è rimasto inorridito nel venire a conoscenza del fatto che un giocatore della prima squadra ha ignorato la guida del Governo e la politica del club in relazione alla crisi del coronavirus. Il club ha fortemente espresso la sua delusione per il giocatore e ha chiarito che tali azioni sono completamente inaccettabili. Everton ha regolarmente sottolineato l'importanza di seguire tutte le linee guida del governo - comprese le regole e i consigli all'interno e all'esterno della casa - attraverso una serie di comunicazioni ufficiali a tutti i membri dello staff, inclusi i giocatori".

Sito Governo, ‘Chi abita a mare o lago può fare il bagno’
Lega Pro, Ghirelli scrive a Cosimo Sibilia