Calcio

D/H- Nardò, la lettera dell'amministratore unico Alessio Antico

14.05.2019 17:01

Intendo, in qualità di amministratore unico dell’A.C. Nardò srl, porre dei doverosi e sentiti ringraziamenti. Pur attraverso la “coda” play out, il risultato sportivo della permanenza, obbiettivo principale della stagione, è stato conseguito. E’ stata un’annata intensa, piena di insidie, ed affrontata con il massimo delle energie, sia dal sottoscritto che da parte dei dirigenti. Ringrazio quindi infinitamente Marco Carafa, Silvano Toma, Antonio Vincenti, Salvatore De Cruto, Gregorio Chirivì e Livio Ronzino. Tanti i collaboratori encomiabili, amici con dedizione unica. Su tutti, non me ne vogliano gli altri, nomino Fernando Pero, Luca Rizzello e Daniele Orlando, quest'ultimo in rappresentanza di tutto il settore giovanile. Un’avventura” assolutamente formativa per tutti. Ma fondata su una scelta coraggiosa, quella di cambiare la politica di gestione dello sport più antico e tradizionalmente più radicato della città di Nardò, che probabilmente non avrebbe avuto un futuro. Ho investito sulla fiducia del tessuto imprenditoriale del territorio e, con orgoglio, posso dire di essere stato pienamente corrisposto. Per me un segnale emozionante. Certo si può e si deve fare di più, ma questo mio atto di coraggio, di assunzione di responsabilità, al solo e unico fine del buon nome della squadra e del colore granata che amo, ha prodotto dei risultati. Ringrazio quindi tutti gli sponsor, risorse imprescindibili e pedine fondamentali del mio progetto. Grandi realtà si sono avvicinate all’A.C. Nardò, grazie alle quali si organizzerà un campus estivo del quale vi daremo a breve ampia informazione, ed altre ci auguriamo di avvicinarne.

IL COMUNE - Ringrazio l’amministrazione comunale nelle persone del sindaco Mellone, del consigliere delegato allo sport Tondo e dell’assessore al bilancio Lupo, sempre disponibili. Ringrazio per la collaborazione ricevuta le forze dell’ordine. Un abbraccio caloroso al “mio” pubblico, quello unico e speciale che mi ha sempre spronato e sempre sostenuto. Un valore aggiunto di Nardò, una risorsa che altri ci invidiano. Li ho ascoltati, ho accolto proposte, ho ricevuto critiche e sostegno, ma da parte loro percepivo e percepisco stima e fiducia, e questo mi ripaga di tutti i sacrifici. Un ringraziamento a tutte le altre realtà sportive della città. Li ricambio ora, a traguardo raggiunto, perché anche loro come me hanno avuto il fiato sospeso per il calcio neritino. Siamo una grande città, siamo una grande famiglia accomunata dal granata; Nardò è una realtà fuori dal coro, per questo è unica. Auguro quindi all’Andrea Pasca Nardò e alla Dream Volley Nardò di concretizzare i rispettivi sogni, mentre rivolgo il compiacimento dell’A.C. Nardò tutta all’APD Esseti Pallavolo Nardò per lo sbarco in serie D.

STAFF TECNICO - Infine un grazie immenso allo staff tecnico, a quello di mister Taurino e a quello di Mr. Bitetto, con in testa Il DS Andrea Corallo, artefici del prosieguo in quarta serie della storia granata. Ai calciatori, grandi professionisti e attori principali, la mia stima per aver, pur negli ostacoli gestionali, lavorato con dedizione e abnegazione. Ragazzi seri, umili e fantastici, atleti e uomini veri. Alessio

Antico Amministratore Unico A.C. Nardò

Juniores Cup 2019: trionfa la Rappresentativa del girone “C”
Serie D, salgono a 35 i club retrocessi in Eccellenza