Calcio

Sognava di fare il calciatore, a soli otto anni lotta ma la malattia lo stronca

23.04.2019 12:53

La comunità di Porto Fuori, ma anche quella di Classe, sono di nuovo in lutto. La scomparsa di Paolo Balzani ha toccato profondamente i due centri alle porte della città. Paolo aveva 8 anni, abitava a Porto Fuori e giocava a calcio nel Classe. Una terribile malattia, con cui ha convissuto da vero eroe fra alti e bassi, fra speranze e batoste, se lo è portato via il giorno di Pasqua. Fino a giovedì, aveva frequentato la scuola. Poi, venerdì, nel contesto di una visita di controllo a Bologna, la situazione è precipitata. «È un angelo che vola in Paradiso – ha commentato don Bruno, parroco di Porto Fuori che lo aveva battezzato – ed è un altro dei miei figli che se ne va».

Il funerale si terrà oggi pomeriggio alle 14.15, partendo dalla camera mortuaria dell’ospedale di Ravenna per la chiesa di Porto Fuori dove, alle 14.45, lo stesso don Bruno celebrerà la santa messa. Accanto alla mamma Tamara e al babbo Marco, uniti in matrimonio proprio da don Bruno, si stringeranno parenti, amici e compagni di scuola. Sarà presente una delegazione dell’unione sportiva dilettantistica Classe.

Fonte: ilrestodelcarlino

SDM - Taranto e Casarano, sondaggio per Nicola Ragno?
D/I - Turris, L'assessore Sannino: "Il Liguori sarà pronto per il ripescaggio"