Calcio

Risolto il caso Astarita-Afro Napoli United

19.10.2018 19:47

Si è conclusa positivamente la vicenda che ha visto al centro il club dell’Afro Napoli United e la calciatrice Titty Astarita, capitano della squadra femminile, messa fuori rosa per divergenze legate al suo impegno politico. Grazie alla mediazione del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, che da subito ha favorito un confronto con tutti i protagonisti del caso, si è raggiunto un accordo che ha soddisfatto tutte le parti in causa. Stamattina c’è stato l’incontro decisivo, presso la sede del Comitato Regionale Campania, con Sibilia, il reggente Luigi Barbiero, il presidente dell’Afro Napoli United Antonio Gargiulo, il responsabile regionale AIC Antonio Trovato ed una rappresentanza delle calciatrici della costituenda società denominata Indipendent Women, tra le quali Titty Astarita. Di comune accordo si è deciso per la richiesta dello svincolo d’autorità di tutte le atlete di calcio a 11 femminile ad oggi in forza all’Afro Napoli United. Il Comitato Regionale Campania provvederà ad inoltrare, per il tramite della Lega Nazionale Dilettanti, la richiesta di provvedimento straordinario al Presidente della FIGC. Conseguentemente la Indipendent Women, potrà procedere, grazie alla riapertura dei termini, ad affiliarsi e successivamente ad iscriversi al campionato regionale di Eccellenza femminile. “Sono davvero soddisfatto per la positiva conclusione della vicenda: oggi ha vinto il dialogo. - ha dichiarato il numero uno della LND Sibilia - Sarò felice di accogliere la Indipendent Women nella grande famiglia della LND, augurandole i migliori successi sportivi”.

 

Messina, il nuovo allenatore è Biagioni
Serie D: Programma e arbitri di tutti i gironi