Calcio

Pochesci: "I 90 milioni risparmiati dalla Juve potevano andare ai dilettanti"

12.04.2020 17:30

L'allenatore Sandro Pochesci, intervistato da tuttocampo.it, ha affermato: "Noi siamo una piramide, non c'è mai stata determinazione in chi ci governa. I dilettanti sono la base del calcio, siamo di più come iscritti. A me sarebbe piaciuto che i 90mln che la Juventus ha risparmiato fossero finiti nelle casse dei dilettanti e dei settori giovanili, così è solo un gesto per aiutare il proprio club".

Da Pochesci una battuta anche sulla Ternana, allenata in Serie B: "A me la Ternana ha dato  la gioia più grande che un uomo possa avere, ci sono tante persone che, ancora oggi mi abbracciano, mi ringraziano e mi danno testimonianze d'affetto. Poi alcuni mi chiamano ancora il portantino, si lo sono stato ma adesso si sta capendo che cosa significa fare il portantino, il quale è un eroe che salva le vite. Io non rimpiango mai quel periodo perchè i portantini salvano vite, nessuno mi ha mai ferito chiamandomi così anzi guardo indietro con grande fiducia, ho avuto un passato brutto che però mi ha formato. La Ternana è come aver perso un grande amore, ma rimane sempre dentro di me. Cara Ternana mi proibisco di non pensarti ma non mi obbedisco. Questo sono io, sono un ribelle e sono fiero d'esserlo "

Perinetti: "Bari potrebbe essere promosso, è la miglior seconda della C"
Coronavirus: in Usa 530.006 casi, verso 21.000 morti -