Calcio

VIDEO - Il durissimo sfogo dell'allenatore della Massese

15.12.2018 23:16

"I ragazzi non hanno i soldi della benzina per venire agli allenamenti cinque giorni a settimana, perché non guadagnano cinquemila o seimila euro al mese, ma cinquecento, quattrocento, trecento euro". Lo sfogo di Vitaliano Bonuccelli, allenatore della Massese, analizza in modo incisivo la quotidianità vissuta dalla sua squadra, che milita in serie D, ma che è comune a diverse realtà del calcio minore. "Abbiamo i palloni perché ce li ha dati la Lega. Il magazziniere viene tutti i giorni perché è un amico. Ma se la proprietà non fa ciò che deve, dovremo ridurci ad allenarci due volte a settimana". La Massese è al penultimo posto nel girone E. Ha perso in casa l'ultima partita contro il Ghiviborgo e vive una situazione societaria complicata. "Si aspetta il bonifico (dello stipendio, ndr). Se ci ridanno la società riprendiamola, mi ci metto anche io a zero lire, si fa quello che si può ma dobbiamo ridare dignità" dice Bonuccelli.

Locri, è Pellicori il nuovo allenatore
Serie D, mercato: Tutti i movimenti del girone A