Bisceglie travolto ad Albano Laziale: la finale di Coppa Italia sarà Chieri-Albalonga

0
300
Albalonga - Bisceglie (foto Valerio Caprino)

Finisce 4-1 per l’Albalonga il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Un successo mai in discussione per la squadra di Roberto Chiappara, che conquista con merito la finale del 20 maggio dove se la vedrà contro il Chieri (che aveva già eliminato il Darfo Boario). Ci si attendeva una partita aperta a ogni pronostico ed equilibrata dopo lo 0-0 dell’andata, ma in realtà l’Albalonga parte subito forte e dopo appena 8′ è in vantaggio con il tiro dal limite di Succi che inganna De Franco, probabilmente con la complicità di una deviazione. All’intervallo i padroni di casa ci arrivano con un vantaggio di misura legittimato però da una prestazione sopra le righe. Nella ripresa il raddoppio arriva subito, con Magliocchetti su assist di Corsetti. Nel momento peggiore, sotto 2-0, il Bisceglie reagisce e sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova la deviazione di D’Aiello che accorcia le distanze. Il match sembrerebbe riaperto, ma già al 17′ della ripresa l’Albalonga allunga nuovamente con Gurma che beffa la difesa nerazzurra per il 3-1 che indirizza irrimediabilmente il match. Il 4-1, che costa anche l’espulsione a Delvino per il fallo, lo realizza Giannone dal dischetto. Il Bisceglie chiude in nove, visto che anche Lattanzio becca il rosso nel finale per comportamento non regolamentare.

Twitter @seriedmagazine