Torneo Arco di Trento: Napoli e Res Roma si giocheranno la finale femminile

0
13
Roma - Verona (Torneo Arco di Trento)

Napoli e Res Roma riscrivono la loro storia al Torneo di Arco – Beppe Viola centrando per la prima volta la finale della competizione riservata alle squadre Primavera (calciatrici nate dal 1 gennaio 1998 in poi). I due sodalizi hanno conquistato l’atto finale, in programma martedì 14 marzo alle 12.30 sul campo di Arco (Pomerio), in maniera diametralmente opposta.

Napoli – Mozzanica (Torneo Arco di Trento)

A Varone il Napoli ha chiuso la pratica nel primo tempo rifilando tre gol alle bergamasche del Mozzanica. Al 7’ Massa su punizione ha realizzato un vero eurogol. Al 19’ Moccia ha sfruttato al meglio un rinvio maldestro del portiere bergamasco. In chiusura di primo tempo Luisa Esposito con un tiro cross ha centrato l’angolo giusto tra palo e traversa. Il Mozzanica ha reagito con orgoglio nel secondo tempo ma le occasioni migliori sono state sempre del Napoli. Allo scadere Zanetti ha segnato la rete della bandiera per le sue.

Più aspra la sfida tra Res Roma e Verona. Le capitoline hanno giocato meglio nel primo tempo trovando il vantaggio con Caruso (27’) brava a ribattere in rete una corta respinta del portiere. Più Verona nella ripresa ma poco incisivo, tant’è che Caruso della Roma ha colpito una traversa e Labate ha sprecato un paio di ghiotte occasioni. La rete di Pasini con un tiro dalla distanza è stato un lampo. Il risultato non è cambiato più e la gara si è risolta ai rigori. Decisivi i due errori delle scaligere Pasini e Mero. Corrado ha segnato il penalty che ha regalato la finale alle giallorosse. La Roma dopo due titoli Primavera e la scorsa semifinale di Arco può finalmente giocarsi il trofeo. Il Napoli alla quarta partecipazione di fila alla competizione ha raggiunto per la prima volta l’atto decisivo. La finale per il terzo e quarto posto si giocherà sempre martedì 14 marzo alle 10 al campo di Arco (Romarzollo).

QUI il cammino della Nazionale U17 Lnd

Twitter @seriedmagazine