La domenica speciale di Dimas: con la maglia della Pergolettese tocca quota 350 partite in Italia

0
36
L'attaccante brasiliano Goncalves Dimas

Una carica di simpatia contagiosa, il sorriso sempre sulle labbra, leader carismatico della squadra, Goncalves Dimas, in questa seconda parte di campionato sta raccogliendo con la sua Pergolettese (girone B) tutte quelle soddisfazioni che ha aspettato, con professionalità, per tutto il girone d’andata. Sei gol al suo attivo, dopo aver assaggiato tanta panchina, dimostrando con giocate di alta classe di essere ancora un giocatore importante e di poter rimanere ad alti livelli calcistici.

“Quella contro il Seregno sarà una partita speciale per me perché sarà la 350a partita da quando sono arrivato in Italia. Sarà una giornata speciale e vogliamo tutti far bene per poi festeggiare anche con i tifosi. Questo traguardo lo raggiungo in 14 anni di carriera calcistica in Italia, con circa 150 reti al mio attivo, non mi sono aggiornato sui gol fatti ma non è la cosa più importante, l’importante è l’orgoglio di aver fatto tanto per me stesso e per questa nazione che mi ha adottato e che ritengo straordinariamente bellissima. Spero domenica di dare il mio contributo perché sarà una gara importantissima.”

LE TAPPE “Tutto e’ iniziato a Villafranca Veronese per poi passare alla Virtus Vecomp Verona dove ho disputato delle belle annate – racconta l’attaccante classe 1984 – ma quella di cui ricordo con soddisfazione e orgoglio è la stagione a Teramo, nella vecchia C2, dove ho avuto uno score di 14 gol realizzati di cui molti di notevole fattura. Teramo è il posto dove è nata mia figlia, anche per questo ho un ricordo sempre presente nel mio cuore e anche per come la città mi ha accolto; e’ stato l’anno più bello da ricordare.”

QUI il programma completo della 28a giornata

Twitter @seriedmagazine