Il Monterosi si fa bloccare sul pari dalla Nuorese: ora la vetta è condivisa con l’Arzachena

0
112
Piro del Monterosi esulta per il gol realizzato alla Nuorese

Frenata per il Monterosi che in casa fa 1-1 contro una coriacea Nuorese. I laziali si presentano all’appuntamento con tre assenze importanti come Palumbo, Salvatori e Matuzalem ma da primi della classe dopo la riformulazione della classifica da parte del giudice sportivo sulla questione Foligno. Pippi dopo tre minuti prova a sorprendere Frasca con un colpo di testa ma al 10′ clamorosa traversa colpita da Molino che fa tremare i biancorossi per l’occasione in completo nero. Il primo tempo termina a reti bianche, molte energie spese dai sardi in fase di raddoppio delle marcature.

Parte la ripresa e il Monterosi passa subito in vantaggio al 2’st. Traversone di Sivilla, Pippi viene atterrato ma la palla arriva sulla testa di Piro che con un pregevole pallonetto di testa scavalca Frasca. Secondo gol consecutivo per l’esterno biancorosso che sblocca il risultato. Al minuto 8’st la Nuorese prova a reagire al colpo a freddo. Curcio riesce a mettere una palla in mezzo ma l’incornata di Molino è controllata da Mazzoleni. Al 18’st problemi alla spalla per Piro, al suo posto Pero Nullo. Nuorese che non molla, al 24’st il nel entrato Botti si gira bene in area ma Mazzoleni è in presa sicura. Minuto 26′ Pero Nullo salta un avversario spara in porta ma Frasca ci mette i pugni. Gara che si fa più intensa ed un minuto dopo Curcio si infila in area e con un destro regala il pareggio alla Nuorese, risultato che rimarrà definitivo nonostante il forcing finale del Monterosi. Occasione persa per la squadra di D’Antoni raggiunta in testa alla classifica dall’Arzachena a 60 punti (visto che la Lnd ha già assegnato i tre punti a tutte le squadre che dovranno affrontare il Foligno),  mentre il Rieti sconfitto in casa dall’Avezzano resta a 58 punti.

Twitter @seriedmagazine