Coppa Italia Dilettanti: in campo per decidere le otto che si contenderanno il trofeo

0
106
Una spettacolare veduta dello stadio Ballarin di Chioggia Sottomarina (dalla pagina facebook ufficiale della Clodiense)

Mercoledì 8 marzo torna in campo alle 14.30 la Coppa Italia Dilettanti per le ultime sfide dei triangolari e per il ritorno tra Macchia e Paterno. Per i molisani compito difficile visto il risultato dell’andata nel quale il Paterno si è imposto per 4 a 1 con le reti di Aquino, Puglia e doppietta di Leccese. L’incontro è in programma a Capriati Volturno (Ce), dirige Marco Paletta di Lodi.

Per quanto riguarda i triangolari la Romanese ospiterà invece il Borgaro Torinese (arbitro Crescenti di Trapani). Per i ragazzi di mister Mignani si tratta una sfida da dentro o fuori e quindi con un solo obiettivo, la vittoria; nella prima giornata i bergamaschi si imposero per 3 a 0 sul campo della Sestrese. I liguri vennero poi sconfitti anche nella seconda giornata in Piemonte  con un pesante 5 a 0 a favore del Borgaro e quindi eliminati. La differenza reti è quindi a favore dei torinesi e alla Romanese non resta che vincere per continuare il sogno di Coppa. La Clodiense ospita il Trento (arbitro Turrini di Firenze) e si gioca la qualificazione in virtù del rischioso pareggio ottenuto a Gemona. Ultimo triangolare a chiudere quello tra Team Altamura e Portici sul neutro di Castellaneta (Ta). Fischia Gilberto Gregoris di Pescara. Il pareggio conseguito dai biancorossi a Moliterno impone ai murgiani di cercare la vittoria mentre per il Portici ok due risultati su tre.

QUI i risultati della prima giornata della fase nazionale
QUI i risultati della seconda giornata della fase nazionale

                                                                                                Twitter @seriedmagazine