Un pari dopo sei vittorie consecutive non frena la Fermana: Destro ha già la testa al Monticelli

0
40
Il tecnico della Fermana Flavio Destro

“Gli episodi possono verificarsi a favore o contro: l’importante è assimilarli e ricominciare in fretta con ancora più voglia di prima”. Flavio Destro ha le idee chiare, anche e soprattutto dopo il doloroso pari subito dalla Fermana a San Marino negli ultimi 30’ secondi che ha fermato una striscia di sei vittorie consecutive. “A Vasto avevamo vinto al 92′, con la Sammaurese avevamo preso un palo al 93′ – ha proseguito il tecnico gialloblù –, nei minuti appena dopo il triplice fischio c’erano nei ragazzi un grande rammarico e una profonda arrabbiatura. Ora però dobbiamo mettere da parte questi sentimenti, cercare di capire dove abbiamo commesso l’errore e ricominciare”.

Per i gialloblù adesso la testa è già alla prossima partita, in programma a Monte San Giusto. “Il Monticelli è una squadra che ha dimostrato in tutti i campi e con ogni contendente, anche il più blasonato, la sua forza: fa giocare poco e non concede spazio. Sarà una gara difficilissima, sono una formazione ostica che chiude benissimo i varchi e non lascia situazioni importanti: dovremmo avere pazienza e soprattutto cercare di non scoprirci perché sono molto bravi nel ripartire– ha concluso Destro – il nostro unico obiettivo, indipendentemente dall’avversario, è comunque quello di portare a casa più punti possibili. Per noi ogni partita è una finalissima. Anche con i diffidati non abbiamo mi fatto calcoli e ce ne sono capitati tre insieme (Comotto, Urbinati, Cremona). Abbiamo comunque la fortuna di avere una rosa valida: sicuramente chi giocherà farà bene”.

Twitter @seriedmagazine