Cuore di capitano: gli auguri dell’Arzachena a Danilo Bonacquisti

0
47
Danilo Bonacquisti, capitano dell'Arzachena

Compie oggi trent’anni Danilo Bonacquisti, classe 1987, per la sesta stagione con la maglia dell’Arzachena di cui è capitano. La squadra sarda sta vivendo una stagione da protagonista nel girone G, seconda in classifica alle spalle del Rieti alla vigilia proprio dello scontro diretto con la prima della classe. Nell’ultimo turno l’Arzachena ha interrotto sul campo dell’Ostia Mare una lunga striscia di imbattibilità perdendo 1-0, ma la gara è da considerarsi sub-iudice per un preannuncio di reclamo. Ma questo è il giorno del capitano e l’Arzachena ha deciso di celebrarlo così, con un messaggio sulla pagina facebook ufficiale del club.

Trenta anni. Si, compie trent’anni il nostro capitano. Sei dei quali, trascorsi ad Arzachena. Trascorsi a calcare l’erba del “Biagio Pirina”. Sei anni trascorsi a conoscere, osservare, capire e apprezzare Arzachena e gli arzachenesi. Arzachenesi che vedono in lui un compaesano di tutto rispetto. Un compaesano che ha vestito, sudato e onorato la casacca biancoverde per ben 163 volte nella sua carriera, 163 battaglie, affrontate con il coltello tra i denti, senza mai mollare di un centimetro. Come sempre. Come solo i capitani veri sanno fare. Combattendo per una maglia, si combatte per la città, si combatte per l’onore e per i colori per i quali la gente crede, soffre e gioisce. Per questo noi siamo fieri del nostro capitano. Un uomo, un amico, per noi e per gli arzachenesi tutti. Un esempio per i compagni, un esempio per tutti gli sportivi. Domenica giocherà probabilmente la partita più importante della sua carriera da capitano ad Arzachena. Comunque vada, sarà bello vederti giocare, sacrificarti, incitare i compagni e “sputare sangue” per la maglia che indosserai. Saremo al tuo fianco, al vostro fianco, soffriremo con voi. Sapremo che in mezzo al campo, ci sarà un condottiero, che cercherà con tutte le forze di raggiungere il massimo risultato aiutando i propri compagni, e come sempre, omaggiando, rispettando e adorando quei colori, che ormai sono anche i tuoi. Avanti capitano, senza paura, sempre a testa alta.  Buon compleanno Danilo!